Ordine Francescano Secolare

Ordo Franciscanus Sæcularis

  • Register

E' iniziato con la Santa Messa nella Cattedrale di Mostar il Secondo Congresso Europeo OFS-Gi.Fra.

 

Con il motto: "Vivete in modo degno della vocazione da voi ricevuta" (Ef 4,1), è iniziato il 17 agosto con la celebrazione della Messa nella Cattedrale di Maria Madre della Chiesa, a Mostar, il Secondo Congresso Europeo OFS-Gi.Fra.

La S. Messa è stata presieduta da Mons. Ratko Peric, Vescovo di Mostar, che nella sua omelia ha riflettuto sul Vangelo del giorno ma anche sul motto del Congresso.

Il Vescovo ha spiegato ed enfatizzato che "vita degna della chiamata" significa vivere seriamente e responsabilmente, cioè con umiltà - attraversare la te4rra, non l'aria; con tutta umiltà - desiderosi di imparare e generosi; con tutta pazienza - con se stessi, con gli altri, con Dio; sopportandoci a vicenda nell'amore.

I lavori sono iniziati con l'invocazione dello Spirito Santo; in seguito il Ministro Generale dell'OFS Tibor Kauser ha salutato tutti i partecipanti. Nel suo intervento Tibor ha invitato tutti i convenuti a costruire e ricostruire ponti e a portare la pace nei luoghi dove viviamo/la patria e tutta l'Europa. I partecipanti sono stati salutati anche da Andrea Odak, Coordinatore Internazionale della Gi.Fra, e da Matea Galic, Ministro Nazionale dell'OFs della Bosnia-Herzegovina.

 

L'intervento iniziale sul tama del Congresso è stato tenuto da fr, Ante Vuckovic, professore alla Facoltà di Teologia di Spalato, in Croazia. F. Ante ha parlato sulla chiamata alla luce del Vangelo e ha sottolineato che tutti possono vivere in un modo o nell'altro ma i Cristiani sono chiamati a vivere in maniera diversa dagli altri.

La chiamata ci è sempre data per gli altri, non solo per noi stessi, ha sottolineato f. Ante, aggiungendo che si ottiene di vivere veramente la chiamata sempre più con il tempo.

Questo Congresso certamente sarà un passo in più per raggiungerla.

 

Ecco alcune foto del primo giorno: