Ordine Francescano Secolare

Ordo Franciscanus Sæcularis

  • Register

Ordo Franciscanus Saecularis
Consilium Internationale
COMMISSIONE FAMIGLIA
Silvia Diana OFS
Traduzione in italiano
Noemi Paola Riccardi OFS

 


INCONTRO MONDIALE DELLE FAMIGLIE IRLANDA 2018
“Vangelo della famiglia: gioia per il mondo”

PDF


Il tema di ogni Incontro Mondiale delle Famiglie è scelto dal Papa. Con l'elezione del Vangelo della famiglia: Gioia per il mondo come tema del nono Incontro Mondiale delle Famiglie a Dublino, Irlanda, Papa Francesco ci ha invitato a riflettere su un tema che è stato centrale per il processo sinodale che ha portato alla sua esortazione apostolica postsinodale Amoris Laetitia: l’amore in Famiglia .


'La Chiesa e il Vangelo della Famiglia' è stato un tema chiave nel documento preparatorio per la III Assemblea Straordinaria dei vescovi nell'ottobre 2014, un documento che è stato oggetto di una consultazione senza precedenti tra i fedeli della Chiesa in tutto il mondo.
Sebbene il documento preparatorio non fornisca una definizione esatta del termine, 'Il Vangelo della Famiglia', esso trasmette almeno tre modi in cui questa espressione relativamente nuova può essere compresa nella tradizione della Chiesa:

- La famiglia, fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna, fa parte del piano di Dio sin dall'inizio. La 'buona novella' della famiglia è, quindi, una parte indispensabile del messaggio gioioso del Vangelo proclamato dalla Chiesa.
- La famiglia è l'agente principale dell'evangelizzazione dei suoi membri. Come prima scuola di fede e di amore, è spesso nella famiglia cristiana che incontriamo per la prima volta Gesù e il suo amore.
- La famiglia annuncia il Vangelo al mondo. La famiglia cristiana, a motivo della sua testimonianza della vita e dell'amore di Gesù, è un agente principale dell'evangelizzazione nel mondo.

Come spiega papa Francesco nelle sue parole introduttive in Amoris Laetitia¸ “l’annuncio cristiano che riguarda la famiglia è davvero una buona notizia” (AL 1). L’annuncio cristiano della famiglia è una parte indispensabile della “buona novella” del Vangelo. Il piano di Dio per la famiglia, rivelato sin dall'inizio nelle Sacre Scritture, è gioia per il mondo!
L’Incontro Mondiale delle Famiglie 2018 ha esplorato ciascuna di queste dimensioni del tema il Vangelo della famiglia: Gioia per il mondo e cosa significa per le famiglie e per la Chiesa oggi.

Testimonianza di Liam e Mary OFS Irlanda :

“La Regola e la vita dell'OFS è la seguente: osservare il Vangelo di nostro Signore Gesù Cristo seguendo l'esempio di San Francesco d'Assisi, che fece di Cristo l'ispirazione e il centro della sua vita con Dio e le persone; Cristo, il dono dell'amore del Padre, è la via verso di Lui, la Verità a cui ci conduce lo Spirito Santo e la Vita che Lui è venuto a dare in abbondanza. I francescani secolari devono dedicarsi alla lettura attenta del Vangelo, passando dal Vangelo alla vita e dalla vita al Vangelo”.

Come membri dell’OFS, mia moglie Mary ed io, siamo stati scelti per rappresentare l'OFS all’Incontro Mondiale delle Famiglie. La nostra preparazione è iniziata martedì 21 agosto, partecipando alla messa di apertura del WMOF nella Cattedrale di Cristo Re, in Mullingar, Co. Westmeath, che è nella nostra diocesi di Meath. La messa fu celebrata dal vescovo Michael Smith. Era presente una grande folla compresi molti pellegrini internazionali.

Il 22 agosto abbiamo viaggiato per l'RDS a Dublino, dove si è tenuto il Congresso pastorale di tre giorni. C'era una grande sala espositiva dove molti stands mostravano vari aspetti della nostra fede cattolica. Siamo rimasti colpiti dall'ampia varietà delle esposizioni, in particolare quella che mostrava croci religiose intagliate a mano e fatte a Betlemme con alberi di ulivo, in cui erano incastonate pietre prelevate dal Giardino del Getsemani. Anche l'Ordine Francescano ha avuto una postazione, mostrando informazioni sul modo di vita e sulla vocazione francescana.

Nel suo discorso di apertura, il Reverendissimo Diarmuid Martin, Arcivescovo di Dublíno e Primate di Irlanda ha detto il benvenuto a tutti per l'Incontro Mondiale delle Famiglie e ha dichiarato che non si tratta solo di un evento passeggero o di una fugace celebrazione degli ideali della vita familiare. È un momento in cui tutta la Chiesa può approfondire la sua riflessione sull'insegnamento dell'Esortazione Apostolica 'Amoris Laetitia' di Papa Francesco (La Gioia dell’Amore). C'era anche un gran numero di giovani oratori che hanno parlato del matrimonio nel terzo millennio, i cui interventi abbiamo trovato molto stimolanti. 

C'erano molti giovani religiosi e religiose che frequentavano, il che era molto incoraggiante per il futuro della nostra Chiesa. I cori erano eccezionali con musica e canzoni molto edificanti che hanno migliorato notevolmente le celebrazioni.

Il sabato abbiamo partecipato al Festival delle Famiglie in Croke Park. All'arrivo siamo rimasti colpiti nel vedere famiglie di così tante nazionalità diverse in questo felice evento.
Siamo stati intrattenuti da vari artisti fino all'arrivo di Sua Santità, Papa Francesco.
Al suo arrivo, papa Francesco è stato accolto con un enorme "Cead Mile Failte" (centomila benvenuto in irlandese), e applausi di tutti i presenti. Le testimonianze sono state consegnate da diversi gruppi di famiglie, alcune delle quali hanno superato enormi sfide nella loro vita, come problemi di salute fisica e mentale, abuso di droghe e alcol.

Gli interventi si sono concentrati su aspetti chiave della famiglia, come la fede, la paternità e il matrimonio. I relatori hanno dato una visione informativa e gioiosa della vita quotidiana di una famiglia cattolica. Papa Francesco ha salutato tutte le famiglie che hanno fatto la testimonianza e una giovane donna ha persino fatto un selfie con Sua Santità!
Siamo profondamente grati a tutti i volontari che hanno partecipato e che sono venuti in nostro aiuto molte volte durante i giorni in cui eravamo al WMOF. C'erano così tanti volontari giovani e più maturi che hanno dato molto del loro tempo. Dobbiamo congratularci con loro!

Nel corso dei pochi giorni in cui ci siamo incontrati e abbiamo parlato con diversi gruppi di persone, è stato molto stimolante e incoraggiante sapere che siamo tutti in un unico cammino nella vita.
La domenica, abbiamo assistito alla messa che si è tenuta all'aperto nel Phoenix Park. Ci Abbiamo anche incontrato alcuni membri della nostra famiglia. La celebrazione dell'Eucaristia è stata il culmine di tutta l'esperienza. Migliaia di persone si sono unite in comunione con Papa Francesco, che è stato incoraggiante per il Papa e per noi stessi. 
Nel partire, mi è venuto in mente un pensiero per l'uomo che ha avviato l'Incontro Mondiale delle Famiglie, San Giovanni Paolo II, e il suo grande amore per l'Irlanda, che ora è in Paradiso e intercede per il nostro amato Paese.


Per condividere in fraternità:

- Conoscete gli Incontri Mondiali delle Famiglie?
- Le vostre fraternità hanno riflettuto sugli argomenti proposti negli ultimi due incontri? Filadelfia EEUU 2015 “L’amore è la nostra missione” e Irlanda 2018 “Vangelo della famiglia: gioia per il mondo”
- Quali sono i momenti di gioia che viviamo come famiglia frutto della nostra vita evangelica?
- Quali sono le sfide che affrontiamo in questo anno 2019 come famiglia?

Ringraziamo la Commissione Famiglia per la partecipazione dei nostri fratelli Liam e Mary, il loro servizio, la loro disponibilità e la loro rappresentanza nel World Meeting of the Family 2018.


- Condividiamo la preghiera dell'ultimo incontro.


Dicembre 2018.