Ordine Francescano Secolare

Ordo Franciscanus Sæcularis

  • Register

                                             K O I N Ō N I A

                                             ... insieme nel cammino     

CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI SPIRITUALI GENERALI OFS-GIFRA                  

 

2015 - 2                                         Anno 22                                   no. 86

 

                                                                                                       DOC,  PDF

IMPORTANZA DELLA FAMIGLIA PER L’OFS E PER LA GIFRA


LA FAMIGLIA NELLA REGOLA E NELLE COSTITUZIONI OFS
Fr. Martín Bitzer, OFMConv


Introduzione

Il fatto che una Regola così piccola come quella dell’Ordine Francescano Secolare dedichi un intero Articolo (il 17) alla famiglia, ci dice dell’importanza della famiglia nella vita di un Francescano secolare.1
La familia costituisce parte esenziale nella “forma di vita” di ogni Francescano secolare. Le Costituzioni dell’OFS riaffermano questa idea quando dicono: “I francescani secolari considerino la propria famiglia come l'ambito prioritario nel quale vivere il loro impegno cristiano e la vocazione francescana” (Cost. OFS 24.1).
Questo articolo ha due parti. Nella prima presentiamo il testo della Regola in cui si parla della famiglia e offriamo un nostro commento al riguardo.
Tenendo conto, poi, che le Costituzioni generali dell’OFS sono l’applicazione di quanto contenuto nella Regola nei suoi particolari, consideriamo che la sola lettura dei testi costituisca il migliore commento a quello che sulla famiglia è contenuto in nuce nella Regola. E così abbiamo deciso di riportare tutti i testi delle Costituzioni che trattano l’argomento senza farne la spiegazione.

 

 

                                                 K O I N Ō N I A

                                             insieme nel cammino                       

2015 - 1                                         Anno 22                                   n. 85

 DOC,  PDF

                                                                                                       

IMPORTANZA DELLA FAMIGLIA PER L’OFS E PER LA GIFRA

 

 

 

Introduzione

 

Dal 5 al 19 ottobre 2014, è stato celebrato in Vaticano il Sinodo straordinario sulla famiglia, il cui tema era:Le sfide pastorali sulla famiglia nel contesto dell’evangelizzazione. Con questo Sinodo, la Chiesa, sotto la guida pastorale di Papa Francesco, ha dedicato un altro momento di riflessione e di attenzione pastorale alla famiglia, accompagnandolo con la preghiera.

I membri dell’Ordine Francescano Secolare (OFS), come figli e figlie di San Francesco d’Assisi, desiderano assecondare la missione della Chiesa. Per il prossimo sessennio, infatti,tra le priorità dell’OFS,si trova giustamente quella sulla famiglia (Cfr. Conclusioni del Capitolo Generale OFS, Assisi 1-8 novembre 2014).

Dando voce all’OFS del mondo intero, i quattro numeri del Koinonia di quest’anno 2015focalizzeranno i suoi articoli sull’importanza della Famiglia per l’OFS e per la GiFra.

In questo primo numero, Fr. Francis Bongajum Dor, OFMCap, considererà il tema della famiglia nel Magistero della Chiesa,dal Concilio Vaticano II fino ai nostri giorni. Nel secondo numero, Fr. Martin Bitzer, OFMConv, considererà la famiglia nella Regola e nelle Costituzioni Generali OFS. Il terzo numero, a cura di Fr. Amando Trujillo Cano, TOR, sarà dedicato alle sfide pastorali della famiglia nel contesto dell’Evangelizzazione. Infine, il quarto numero, a cura di Fr. José Antônio Cruz Duarte, OFM, si focalizzerà sulla vocazione e la missione della famiglia nella Chiesa e nel mondo contemporaneo.

K O I N Ō N I A
...insieme nel cammino

CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI SPIRITUALI GENERALI OFS-GIFRA

2014 - 3    Anno 21    n. 83

 DOC,  PDF

 

 

K O I N Ō N I A

...insieme nel cammino

 

CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI SPIRITUALI GENERALI OFS-GIFRA

 

2014 - 4

Anno 21

n. 84

       

 DOC, PDF

EVANGELII GAUDIUM

 

LA PACE E IL DIALOGO SOCIALE

Fr. José Antônio Cruz Duarte, OFM

In questo breve articolo vogliamo rileggere l’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium di Papa Francesco, dal n. 217 fino al n. 258, ricordando due elementi importanti della dimensione sociale dell’evangelizzazione: la pace, come fruto dello Spirito,[1] e il dialogo, come cammino per l’evangelizzazione.

K O I N Ō N I A

...insieme nel cammino

CONFERENZA DEGLI ASSISTENTI GENERALI OFS

2014 – 2    Anno 21    n. 82


EVANGELII GAUDIUM

TENTAZIONI DEGLI OPERATORI PASTORALI

Fr. Martín Pablo Bitzer, OFMConv

   DOC  PDF

Introduzione

Nell’Esortazione apostolica Evangelii gaudium, Papa Francesco dedica un ampio spazio alle tentazioni degli operatori pastorali (Cfr. nn. 76-109).

Dai Vangeli noi sappiamo che prima di iniziare la sua missione, “Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto per esser tentato dal diavolo” (Mt 4,1).        

Prima di entrare nel vivo del discorso sull’annuncio del Vangelo, il Papa ci aiuta a smascherare e a riconoscere le tentazioni odierne che possono mettere in pericolo la nuova evangelizzazione.

Il Santo Padre afferma: “Non ho voluto offri­re un’analisi completa, ma invito le comunità a completare ed arricchire queste prospettive a partire dalla consapevolezza delle sfide che le riguardano direttamente o da vicino” (108).[1]

Quello che colpisce nel modo di comunicare di Papa Francesco sono tre cose: la novità del suo linguaggio (vocabolario), le citazioni che lui utilizza e lo stile con cui rende più incisivo il discorso.